La pesca - Isola di ponza. L'Isola delle isole.

FOLLOW
Isolaponza.com
Vacanze a Ponza
Isolaponza.com
Vacanze a ponza


Vai ai contenuti
L'Isola
La Pesca
Questa attività accompagnò gli abitatori dell'Arcipelago fin dalla loro comparsa nel neolitico; più tardi, i Romani impostarono, sia a Ponza che a Ventotene, ricchi impianti di itticoltura di cui ancora oggi sono visibili le imponenti strutture. La massima fioritura della pesca si raggiunse durante l'ultima colonizzazione, nei secoli XVIII e XIX.

Fino a mezzo secolo fa, il mare dell'arcipelago offriva tutto ciò che si poteva ricavare dal Mediterraneo: le grandi fortune, ma anche la dura vita del pescatore furono legate soprattutto al corallo e all'aragosta, pescati non soltanto intorno alle Isole, ma in tutto il vasto mare, dall'Africa alle Bocche di Bonifacio, dalla Sicilia alla Liguria e alla Toscana. Sulla traccia del pesce i Ponzesi colonizzarono isole e coste, fondarono paesi, mescolarono il loro seme ad altre comunità e le rinsanguarono, più di quanto gli altri facessero con Ponza e Ventotene.

Fino a mezzo secolo fa le barche navigavano soltanto a remi e a vela; a remi molti uomini delle isole tuttora viventi andavano in Sardegna, in Tunisia, in Liguria, nelle Toscane, in Sicilia. Erano dei giganti del mare.































FOLLOW
Isolaponza.com
© isolaponza.com 2018

PER LA VOSTRA PUBBLICITA
Inviare al Webmaster  un messaggio
di posta elettronica oppure telefonate.
+39 077180391
PER LA VOSTRA PUBBLICITA
Inviare al Webmaster  un messaggio
di posta elettronica oppure telefonate.
+39 077180391
FOLLOW
Torna ai contenuti